Opportunità di carriera
per sviluppatori
FileMaker

Date impulso alla vostra carriera

Sono essenzialmente autodidatta, quindi con molta pratica ho imparato a utilizzare FileMaker. E l’aiuto di alcuni corsi in video che esistevano al tempo, esperienza che si è riversata nel nostro sito di formazione online COSA impari (www.cosaimpari.com). E ovviamente tanto studio.”

  • FileMaker

    FileMaker: Qual è stato il suo percorso formativo?

  • Vincenzo Gentile

    Vincenzo Gentile: Il mio percorso formativo è stato decisamente diverso rispetto alla mia attuale professione: maturità classica prima e poi laurea in Scienze Politiche, quindi non una formazione tecnica.

  • FileMaker

    FileMaker: Qual è stato il suo percorso per diventare uno sviluppatore FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Ho cominciato a usare FileMaker nei primi anni ’90, inizialmente per usi personali, poi, dal 1999 come consulente, e sempre più come strumento principale di sviluppo, arrivando negli ultimi anni a costituire COSA con altri due soci.

  • FileMaker

    FileMaker: Come è arrivato a pensare di diventare uno sviluppatore FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Non ci ho pensato, a un certo punto lo sono diventato. Ho iniziato la mia carriera sviluppando anche con altre piattaforme, compreso web, poi man mano che cresceva l’interesse per FileMaker, l’ho utilizzato sempre più per soluzioni finite, compresa una piuttosto complessa per la gestione di studi legali, fino a che non è divenuto lo strumento pressoché unico di sviluppo.

  • FileMaker

    FileMaker: Come ha imparato a utilizzare FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Sono essenzialmente autodidatta, quindi con molta pratica. E l’aiuto di alcuni corsi in video che esistevano al tempo, esperienza che si è riversata nel nostro sito di formazione online COSA impari (www.cosaimpari.com). E ovviamente tanto studio.

  • FileMaker

    FileMaker: Quanto tempo ha impiegato per imparare a utilizzare FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: In realtà non molto tempo, ho cominciato a usare FileMaker nei primi anni ’90, quando era uno strumento molto più semplice e molta competenza è si è formata in maniera cumulativa.

  • FileMaker

    FileMaker: In quanto tempo è diventato un esperto conoscitore di FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Fondamentalmente ci sono voluti mesi di pratica per acquisire una buona conoscenza, poi la formazione continua sempre, anche oggi, non si smette mai di imparare.

  • FileMaker

    FileMaker: Quali sono alcuni dei più importanti vantaggi di imparare a utilizzare FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile:FileMaker è uno strumento molto potente, flessibile, affidabile e versatile. E ha una curva di apprendimento relativamente poco ripida, che risparmia al neofita la frustrazione di non riuscire a vedere nulla di completo prima di mesi di studio.

  • FileMaker

    FileMaker: Come FileMaker ha influenzato la sua carriera?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: La mia carriera è FileMaker, in un certo qual modo. FileMaker è lo strumento con cui ho costruito una buona parte della mia carriera sin dagli inizi, fino a oggi, con COSA, è lo strumento principale di sviluppo, e anche lo strumento con cui gestiamo la nostra attività.

  • FileMaker

    FileMaker: Cosa le piace di più della sua carriera?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: È un percorso lavorativo interessante, di continua crescita professionale, certo richiede grande impegno e dedizione, ma da anche grandi soddisfazioni.

  • FileMaker

    FileMaker: Quali sono per lei gli aspetti preferiti di FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Di FileMaker apprezzo molto la versatilità e l’immediatezza: è una piattaforma che consente di offrire a ciascun committente consulenza e sviluppo su misura in tempi estremamente ristretti e quasi impensabili con altri strumenti di sviluppo. È multipiattaforma senza grosse preoccupazioni, soprattutto in mobilità, e consente di dispiegare molto rapidamente soluzioni personalizzate per il cliente su iPad e iPhone.

  • FileMaker

    FileMaker: Quali sono gli aspetti migliori del suo lavoro?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Sicuramente il confronto costante con realtà e persone nuove e diverse, che trovo molto stimolante e soddisfacente.

  • FileMaker

    FileMaker: Quali tipi di soluzioni ha creato durante la sua carriera?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Sviluppiamo sempre e solo su misura, analizzando le esisenze del cliente, che è sempre diverso dagli altri e abbiamo deciso di non specializzaci in uno specifico settore merceologico, quindi abbiamo sviluppato e continuiamo a sviluppare soluzioni per realtà diverse, ad esempio per il mondo finanziario, per la moda, per comunicazione ed eventi, per studi professionali, per strutture ospedaliere, real estate, sia per PMI che per multinazionali.

  • FileMaker

    FileMaker: Di quali soluzioni si può ritenere più orgoglioso?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Non ho soluzioni preferite, in tutti gli sviluppi ho sempre messo molta cura, dalla soluzione che richiede una settimana di lavoro a quella che ha richiesto quattro anni. Però ci sono dei lavori che trovo più stimolanti e sono quelli che prevedono l’analisi dei dati e la loro presentazione e visualizzazione, in particolare le soluzioni di business intelligence.

  • FileMaker

    FileMaker: Cosa le piace di più di FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Sicuramente la flessibilità, e la possibilità di sviluppare una soluzione completa in un unico ambiente, senza dover utilizzare tre o quattro linguaggi diversi.

  • FileMaker

    FileMaker: Cosa le piace di più del fatto di essere un giovane sviluppatore FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Mi fa piacere essere considerato ancora un giovane sviluppatore FileMaker, pur avendo superato i 40 anni. Certo che i quasi venti anni di esperienza d’uso di FileMaker fanno comodo.

  • FileMaker

    FileMaker: Quanto tempo ha impiegato per costruire una carriera di successo?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Anni, e tanta dedizione, al di là degli alti e bassi.

  • FileMaker

    FileMaker: Che consigli darebbe a coloro che pensano di diventare sviluppatori FileMaker?

  • Vincenzo Gentile

    V. Gentile: Per prima cosa studiare molto e aggiornarsi continuamente, e poi partecipare a seminari, conferenze, incontri per avere un costante confronto anche con i propri colleghi. Partecipare alla community FileMaker è importante come conoscere lo strumento, motivo per cui organizziamo FM Devcon, la conferenza italiana per sviluppatori e utenti FileMaker.

FileMaker – dichiara Vincenzo Gentile – è uno strumento molto potente, flessibile, affidabile e versatile. E ha una curva di apprendimento relativamente poco ripida, che risparmia al neofita la frustrazione di non riuscire a vedere nulla di completo prima di mesi di studio.
- Vincenzo Gentile, Amministratore unico di COSA srl
Torna all'inizio

Developer Stories

Panoramica